OSTEOPATIA PER MAMME E BAMBINI

L’osteopatia pediatrica è un approccio particolarmente dolce ed efficace rivolto alle madri, prima e dopo il parto, e alle problematiche del neonato e del bambino, nelle diverse fasi del suo sviluppo.

Durante la gravidanza

Fin dai primi mesi, il trattamento osteopatico favorisce la crescita armonica del bambino attraverso il benessere della madre. In questa fase si affrontano tutti quei disturbi che possono accompagnare la gestante, come:

  • mal di schiena, pubalgia
  • nausea, cefalea
  • stitichezza e dolori da compressioni viscerali
  • emorroidi, cistite

L’obiettivo è assicurare la comodità posturale della madre, preparando così il passaggio del neonato nel canale del parto.

Dopo la gravidanza

Momento di grandi trasformazioni psicofisiche, l’osteopatia può accompagnare la madre nel ritrovare il proprio equilibrio posturale e viscerale, anche in seguito a parti particolarmente difficili, cesarei ed episiotomia.

I primi mesi di vita

Il parto è un momento fondamentale, in cui il cranio del nascituro è estremamente duttile e in grado di adattarsi al passaggio nel canale vaginale, tornando poi, elasticamente, alla forma originale. Tuttavia, un parto troppo veloce o un lungo travaglio, ad esempio, possono alterare tale processo, influenzando le vie di passaggio vascolo nervoso. Da queste tensioni craniche spesso derivano:

  • problemi di suzione
  • singhiozzo insistente
  • rigurgiti
  • coliche addominali
  • irritabilità e sonno agitato

L’osteopatia cranio-sacrale aiuta il neonato a recuperare la corretta fisiologia e quindi il benessere.

La crescita

Il trattamento osteopatico accompagna il bambino nelle diverse fasi del suo sviluppo, prevenendo e agendo su:

  • problematiche posturali (scoliosi, piede piatto, etc.)
  • carenze immunitarie, respiratorie (asma, allergie, etc.)
  • disturbi dell’apprendimento e del comportamento

Individuare e trattare disturbi associati allo sviluppo, durante l’infanzia e l’adolescenza, contribuisce alla prevenzione di eventuali problematiche nella vita adulta.